“Hai presente quando nei sogni sogni di cadere? Cadi cadi cadi e hai paura, cadi cadi cadi e ti passa la paura perché non è più cadere ma volare.
Mi capitava spesso da bambino”.

Da Gli uomini Rondine, di Flora Farina

Un libro prezioso che ci racconta il viaggio alla ricerca di un sogno di esuli e migranti, di ieri e di oggi. Grazie alle voci instense di 12 autori e alle matite vivide di 12 illustratori, attraversiamo con grande emozione le storie vere dei rifugiati contemporanei, intrecciate a quelle dei rifugiati del passato. Vite parallele accomunate da un sogno, una passione, un talento. Rese potenti dal coraggio e dall’idea di rendere il mondo migliore. E così, Dante incontra Alaa Arsheed, Nureyev danza con Ahmad Joudeh, Poirot dialoga con Alidad Shiri, Freddy Mercury s’intona alla perfezione con Amani Zreba (attivista LGBT) e molti altri. 24 racconti intensi, da attraversare insieme. 12 racconti necessari, oggi più che mai.

Anche Superman era un rifugiato, in collaborazione con UNHCR, Il Battello a Vapore

Condividi questo articolo: