I grandi non si comportano mai male.
Non sono mai egoisti.
Non urlano mai.
E non piangono.

Ecco uno di quegli albi in cui è facile ritrovarsi… e non senza un certo imbarazzo! Perché tra queste pagine si rivedono alcune delle più comuni (e buffe) situazioni in cui noi grandi siamo colti in difetto e,spesso, proprio dai bambini. Perché sì, ammettiamolo, a volte siamo davvero dei pessimi esempi! Mai visto un papà che mentre si cena guarda senza posa il cellulare? Oppure una mamma che diventa una iena pur di appropriarsi di un paio di stivali (l’ultimo, ovviamente)? E poi ci sono i grandi disordinatissimi (quella tavola mi ricorda moltissimo il mio studio!), quelli perennemente in ritardo e persino quelli che a tavola fanno i ruttini. Insomma, c’è proprio da vergognarsi… ma anche molto da ridere, perché a volte prendersi un po’ in giro è la strada giusta per rimettersi in riga! Preparatevi alle lacrime per le troppe risate, il duo Calì-Chaud non smette di sorprenderci (e smascherarci).

I grandi non sbagliano mai, di Davide Calì, con illustrazioni di Benjamin Chaud, Rizzoli

Condividi questo articolo: