Se non possiamo attraversare nemmeno i confini della nostra casa, possiamo sempre volare all’estero grazie alle storie. E, soprattutto, grazie a Davide Calì, che sullo scaffale di #librialvolo ci lascia anche qualche irresistibile albo in lingua.

 

E’ una domenica come tante altre quando suonano alla porta. Paul va ad aprire e si trova davanti a due polli che gli chiedono: “Sei tu Paul Belin?”

Inizia così una storia strana ed inquietante in cui il povero Paul si troverà davanti a una giuria di animali, pronti a giudicarlo per i suoi misfatti.
Ma quali sono? Beh, quelli di aver mangiato carne, uova e salumi!
Uno dopo l’altro sfilano gli animali: il maiale, il bue, il tacchino e persino il bastoncino di pesce! E ognuno sciorina a Paul la precisa contabilità di uova, cosce di pollo, bistecche, salsicce, salame e maionese consumati nella sua breve vita.
La sentenza è “colpevole”, ma fortunatamente prima dell’esecuzione Paul viene salvato da Jérémie, il criceto che aveva liberato quando era più piccolo.

Paul torna a casa, ma da quella sera diventa ovviamente vegetariano.

Tutto torna normale se non fosse che… suonano di nuovo alla porta.

di Davide Calì

 

Végétarien?, di Julien Baer e Sébastien Mourrain (Hélium)

 

#librialvolo, veloci recensioni di albi illustrati per non smettere di volare con la fantasia

Condividi questo articolo: