A volte le più belle avventure iniziano proprio dalle pagine di un libro. Magari uno di quei vecchi volumi polverosi che si ritrovano per caso in soffitta… Non vi viene subito in mente l’inizio de La storia infinita di Michael Ende? E per ritrovare proprio quella magia noi, in occasione della Giornata Mondiale del Libro, abbiamo deciso di andare alla ricerca di storie che parlano del meraviglioso potere dei libri. Pronti a prendere appunti?

 

Chi, come, cosa, quando… e perché!

Diventato ormai un cult, è uno di quei libri che non dovrebbero mancare mai sul comodino: perché ti aiuta a scegliere la lettura giusta quando sei indeciso, ti regala spunti e curiosità su personaggi e autori, fornisce dritte preziose per diventare degli ottimi lettori. E per crescere tra le pagine. Sì perché questo zibaldone di libri imperdibili, suggeriti da uno degli autori contemporanei più amati dai ragazzi, rappresenta un vero e proprio tuffo nelle storie. E nelle storie che si trovano dentro (o dietro) altre storie. Un viaggio tra personaggi, trame, penne immaginifiche, aneddoti e curiosità… con una sola avvertenza: una volta incominciato il viaggio non vorrete più fermarvi!

Il libro dei libri da leggere per diventare grandi
di Pierdomenico Baccalario,
con illustrazioni di Andrea Ucini
(Einaudi Ragazzi)

 

Una biblioteca magica

Alle volte le biblioteche possono essere luoghi davvero misteriosi, dove perdersi per poi ritrovarsi un po’ cambiati. Sicuramente più grandi. Proprio come succede a Lenora che, in un pomeriggio pieno di noia in cui la tata la accompagna in biblioteca, vede spalancarsi davanti a sé una serie infinita di mondi da scoprire. Dopo aver affrontato un tipo un po’ sinistro, la bambina riesce a entrare nella sezione di astrofisica e da lì le si apre un universo magico: la biblioteca si rivela un edificio gigantesco, con sezioni collegate da tubi pneumatici per spostarsi velocissimi. Quali avventure l’aspetteranno?

La biblioteca infinita
di Zeno Alexander
(Il Castoro) 

 

Quando raccontare una storia può essere una via di salvezza

Prendi una principessa un po’ solitaria che si sente bruttina e insicura, con una massa indisciplinata di ricci rossi e una grandissima passione per i libri. Prendi un libro proibito da cui escono voci che fanno tremare le ossa. Una fiaba un po’ insolita quella che ci porta nel regno di Andulan insieme a Violet e al suo talento di incantare le persone quando si mette a raccontare storie. Fino al giorno in cui, insieme al suo migliore amico, Demetrius, trova nei sotterranei del castello un misterioso libro… Dal polveroso tomo si leva la voce spaventosa di una divinità dimenticata, che inizia a sussurrare parole che ammaliano tutti, portando però a tremende conseguenze. Così Violet, per salvare il regno, dovrà imparare ad ascoltare solo le voci amiche e a raccontare l’unica storia che potrà guarire il suo mondo.

Violet e il libro proibito
di Kelly Barnhill
(DeA)

 

E quando i libri sono una bellissima trasgressione

I libri, spesso, sono anche un ottimo modo per ribellarsi. A una quotidianità poco avventurosa prima di tutto, ma anche a tutte quelle dinamiche che non ci piacciono… perché tra le pagine di un buon libro troveremo sempre un amico che saprà mostrarci che quello in cui crediamo davvero va difeso con tutte le nostre energie. Ecco perché Pierdomenico Baccalario e Mauro Spagnol hanno deciso di scrivere una storia a quattro mani proprio a partire dalla loro passione per i libri e le storie. E quella che ci porta a conoscere Pierluigi, Margherita, Edoardo ed Everardo è una storia proprio di ribellione: alla noiosa vacanza che i quattro amici si trovano a trascorrere in un luogo tanto insulso quanto recita il suo nome, Banalia, dove un’assurda regola vieta a tutti i bambini di leggere libri. Non resta che trasgredire…

Book Rebels
di Pierdomenico Baccalario e Luigi Spagnol
(Salani Editore) 

 

Il bigino (a fumetti) dei grandi classici

Impossibile non innamorarsi di questa geniale sintesi di 22 grandi classici della letteratura, raccontati da Soledad Bravi e Pascale Frey attraverso un mix letterario di ironia e fumetti. Ed ecco che in men che non si dica vi verrà voglia di tornare tra le pagine di indimenticabili romanzi, inseguendo Renzo e Luicia nelle loro rocambolesca fuga da Promessi Sposi, sotto il terrazzo dove Romeo e Giulietta si giuravano amore eterno, tra i fasti delle scintillanti feste del Grande Gatsby… E se non avete ancora letto Via col Vento o Cime tempestose, nessuna paura, li troverete spiegati qui a suon di vignette!  Un libro per tutti, ma proprio tutti!

Questo l’hai letto?
di Soledad Bravi
con illustrazioni di Pascale Frey
(Il Castoro)

 

Perdersi (e ritrovarsi) tra le pagine

Ecco un’altra storia che comincia in una biblioteca, il luogo preferito da Anna, quasi dieci anni, un paio di occhiali spessi sul naso e una passione immensa per i libri. Tanto che quando la bibliotecaria le spiega che ci sono tanti, troppi libri che devono essere distrutti perché nessuno li prende in prestito, lei decide di aiutare a tenerli in vita. E comincia a leggere come non aveva fatto mai, di giorno e di notte, per settimane intere. Così incontra moltissimi nuovi amici e anche qualche nemico, perché le storie sono fatte così. Finché un giorno si ritrova tra le mani un libro meraviglioso, a cui però manca il finale… A rendere ancora più magico questo racconto sui libri, nato dalla penna di uno degli scrittori norvegesi per ragazzi più amati, le tavole piene di poesia di Lisa Aisato. Vi perderete nelle parole, ma anche nelle illustrazioni.

La ragazza che voleva salvare i libri
di Klaus Hagerup,
con le illustrazioni di Lisa Aisato
(Rizzoli)

Condividi questo articolo: