Chi sono

Mi chiamo Oriana Picceni e ho preso casa su queste nuvolette colorate. Grande appassionata di montagna e di tutto quello che può accendere l’immaginazione, sono diventata giornalista per amore delle storie. Mi piace incontrare le persone, ascoltarle e scriverne. Dopo aver lavorato per 15 anni nella redazione di una grande casa editrice, ho deciso di cambiare passo e seguire più da vicino qualche sogno e le mie tante passioni: la letteratura per bambini e ragazzi prima di tutto, ma anche l’illustrazione, il teatro, l’arte e il viaggio. Spinginuvole è per me il luogo dove si incrociano le storie, dove le racconto non solo attraverso il mio punto di vista, ma anche attraverso le parole dei tanti protagonisti, le immagini e le suggestioni raccolte durante le mie ricerche e i miei incontri fortunati. Parlo ai grandi di un mondo dedicato a bambini e ragazzi con la speranza che chiunque approdi su queste nuvole colorate anche solo per pochi minuti, ne scenda con la curiosità e la voglia di stupirsi necessarie per entrare nelle storie.

Oltre a spingere nuvole piene di parole e immagini, faccio parte di un bellissimo team creativo: Omero-Gli scrittori raccontano i libri, un progetto di formazione e promozione alla lettura ideato da Davide Calì, coordinato da Mariapaola Pesce e portato avanti da alcuni tra i più amati autori contemporanei per ragazzi. Nel frattempo la giornalista che è in me non si è fermata e continuo a scrivere per diverse testate on e offline. Insomma, mi trovate tra le nuvole, ma anche un po’ tra le pagine…

Se volete chiacchierare, conoscermi o condividere con me qualche bella storia, scrivetemi qui: info@spinginuvole.it

Il progetto

Le storie sono il filo conduttore di Spinginuvole. Credo fortemente nel loro potere magico, perché quando ci entri e sei pronto a lasciarti attraversare, loro ti regalano sempre qualcosa di nuovo e inaspettato. Lasciandoti una scia di bellezza. Dai contorni più o meno nitidi e dalle forme che più ti assomigliano. Proprio come le nuvole in cielo, che tutti da bambini abbiamo immaginato di poter prendere, abitare, cavalcare, modellare a nostro piacimento. Ecco, anche io, queste storie-nuvola, ho immaginato di poterle spingere nel cielo, in alto dove tutti possano vederle e attraversarle. Ognuno a modo suo e con i propri sogni. Spinginuvole vuole aprire un orizzonte sulle storie per bambini e ragazzi attraverso i libri, l’illustrazione, il teatro, l’arte e il viaggio (immaginario e non). In un crocevia di spunti, riflessioni e visioni creative. Vi troverete recensioni, immagini, interviste con autori, illustratori, registi e artisti. Attraverseremo insieme i tanti luoghi dove nascono e si possono incontrare le storie.

Una curiosità? Il nome Spinginuvole lo devo a mio marito, che mi chiama così da quando mi conosce. E ogni tanto gli tocca riportarmi un po’ a terra…