C’è un’onda buona, piena di energia e colore, che è partita all’inizio di maggio da Milano per diffondersi piano, invitando alla condivisione e alla partecipazione, invitando a pensare prima di tutto alla felicità dei bambini: è il Manifesto UmanitàVSIndifferenza, creato dal movimento E tu da che parte stai?, che si impegna nella crescita dei più piccoli mettendo al centro il loro diritto alla felicità.

La felicità è un diritto di ogni bambina e di ogni bambino, di ogni ragazza e di ogni ragazzo, ed è la condizione per apprendere, sviluppare autostima e fiducia, diventare capaci di gestire emozioni difficili, come la rabbia e la paura. La felicità offre opportunità di rimediare agli errori.

Dal Manifesto UmanitàVSIndifferenza

 

Il Manifesto nasce dall’urgenza di combattere l’ostilità e l’indifferenza e ribadire che stiamo dalla parte dell’umanità. E che abbiamo gli strumenti per farlo. È concepito come una mappa, composta da 11 aree profondamente connesse l’una con l’altra, che affondano le radici nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: le relazioni al centro della dimensione educativa, il gioco libero come diritto, la forza della letteratura per ragazzi, l’inclusione come sfida, l’allenamento all’intelligenza emotiva, la sessualità, i generi e le generazioni, il rispetto per l’ambiente, l’arte e la creatività, l’adolescenza, la cittadinanza. Per conoscerlo tutto, leggetelo qui! Il manifesto, poi, è per sua natura mappa in divenire, aperta al contributo di tutte le persone, di ogni età. Ed è proprio allo scopo di allargare il cerchio di chi sta dalla parte dell’umanità che la Libreria dei Ragazzi si è proposta come suo incubatore e laboratorio attivo per metterlo in pratica con numerose iniziative.

 

E cosa c’è di meglio di grande festa per dare il via a una nuova stagione di eventi nel segno del Manifesto UmanitàVSIndifferenza?
Quindi, domani pomeriggio dalle ore 15.30, non mancate a E TU DA CHE PARTE STAI?: alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala, in veste di lettore d’eccezione per i giovani ospiti, la Libreria lancerà il calendario di iniziative, eventi e percorsi dedicati ai bambini e agli adulti deputati alla loro educazione.

Qualche idea?

> Sabato 28 settembre una grande festa per iniziare: si comincia con una passeggiata fra gli scaffali, un percorso guidato per grandi e bambini a cura dei librai. E poi si parlerà dei libri che ci hanno aiutato a crescere e delle storie in cui ci siamo riconosciuti. Oltre al Sindaco, saranno presenti anche quattro autori per ragazzi molto amati (Silvia Vecchini, Sualzo, Elisa Castilgioni e Zita Dazzi) che condivideranno con i bambini il loro libro del cuore, mettendo in evidenza l’importanza che la lettura ha avuto ed ha nelle loro vite, come sottolinea anche il principio Quel libro parla di me del Manifesto UmanitàVSIndifferenza, di cui il sindaco è stato il primo firmatario.

> Percorsi per bambini: Le storie di Giovedì
Abbiamo istituito un nuovo appuntamento fisso in libreria per i bambini dai 4 anni: ogni giovedì alle
17.30 i librai leggeranno ad alta voce storie legate di volta in volta a uno dei principi del manifesto. Per
cominciare, nel mese di ottobre sono previsti quattro appuntamenti sui temi emozioni, ecologia, arte e
comunità.

> Percorsi per adulti: gruppi di lettura per adulti sulla letteratura per ragazzi e corsi di formazione per
insegnanti ed educatori
Una novità da gennaio sarà il gruppo di lettura per adulti sui libri per ragazzi, per consentire una
maggiore conoscenza delle proposte che la letteratura contemporanea per i giovani lettori e offrire agli
educatori gli strumenti più adatti a sviluppare il piacere della lettura.

> Uguali=Diversi – Mese dell’intercultura
Un mese dedicato alla scoperta della multiculturalità con letture interattive per bambini a partire da un
alfabetiere interculturale e workshop per docenti che insegnano in classi plurilingui ed eterogenee.

> Facciamo che… Iniziative per il centenario di Gianni Rodari nel 2020
La Libreria sta già lavorando a numerose iniziative che riportino al centro il diritto al gioco e la necessità di esercitare
la fantasia, sull’esempio del grande maestro Rodari.

Una ricca stagione di eventi – anticipazioni
Fra gli ospiti della nuova stagione ci saranno Vanna Vinci con il suo primo racconto a fumetti per i bambini,
e Vincent Cuvellier, uno dei più importanti autori francesi per ragazzi. E poi e autori molto amati come Barbara Cantini, Emanuela Nava, Gud, Pera Comics, Michele D’Ignazio. Oltre a eventi a tema con i personaggi di Diario di una Schiappa, I diari di Nikki e Dory Fantasmagorica; le anteprime di spettacoli per famiglie con il Teatro dell’Elfo; le Baby Letture, cicli di incontri dedicati ai bebè 0-2 anni
per muovere i primi passi nella lettura; corsi di fumetto, scrittura creativa e coding per bambini e moltissimi incontri con gli autori per le scuole.

Pronti per farvoi promotori del Manifesto UmanitàVSIndifferenza?

Condividi questo articolo: