Torna ad Acqui Terme la seconda edizione del festival InquinaMenti, una due giorni che vuole puntare i riflettori sulla necessità di condividere e confrontarsi, portando in campo le tante forme della contaminazione positiva: di pensiero, suggestioni, idee. Perché è proprio dall’intracciarsi di menti e discipline diverse che nascono nuovi interrogativi e nuovi modi di darsi delle risposte.

Nato grazie all’associazione Amici dei Musei Acquesi, InquinaMenti si offre alla città come un progetto dall’orizzonte ampio, che si svilupperà in due giornate dense di appuntamenti, incontri, lezioni, chiacchierate aperte. Un vero e proprio invito al confronto (per i ragazzi, ma non solo), che il 25 e 26 ottobre porterà ad Acqui Terme autori per ragazzi (Davide Calì, Sergio Rossi e Serenella Quarello), giornalisti (Oriana Picceni), filosofi (Luca Cremonesi), traduttori (Matteo Colombo) e illustratori (Giovanni Scarduelli).

A corollario degli incontri e delle letture, la bella mostra sulla fortunata graphic novel dedicata a Nikola Tesla (Beccogiallo), di cui sarà possibile vedere le tavole, e sbirciarne lo sviluppo del processo creativo. E, naturalmente, fare una chiacchierata con l’autore Sergio Rossi e l’illustratore Giovanni Scarduelli.

Dove? Il festival si svolgerà tra i suggestivi spazi della Sala Convegni e il Chiostro del Duomo.

Il festival, curato in collaborazione con Book on a Tree, agenzia di storytelling che fa capo a Pierdomenico Baccalario, e con il supporto e il patrocinio di Comune di Acqui Terme, Assessorato alla Cultura, Ufficio Ecologia, Liceo Parodi e Lions Club Acqui Terme Host, è nato appunto in seno all’Associazione Amici dei Musei Acquesi, che da sempre ha una speciale attenzione al territorio cittadino, e alla valorizzazione delle sue eccellenze.

Abbiamo voluto creare un evento dedicato ad adulti e ragazzi, in cui coinvolgere istituzioni, scuole, insegnanti, librai, appassionati o semplici curiosi portando in città personalità con cui ragionare e proporre pensieri e idee in grado di contaminare in maniera suggestiva il pensiero, liberandolo dal rischio di alterazioni che informazioni sbagliate e frettolose possono creare. Per una volta saranno inquinamenti benefici, quindi!

E poiché da idea nasce idea, alle due date cardine del festival, seguiranno due altre attività: l’invito a Carlotta Cubeddu, autrice per ragazzi, con Federico Taddia, di Penso, parlo, posto. Breve guida alla comunicazione non ostile (Il Castoro), a parlare con gli studenti di comunicazione consapevole, e lo sviluppo del progetto La scienza è un gioco da ragazzi, coordinato da Andrea Vico, giornalista autore, e divulgatore scientifico.

InquinaMenti, il programma

25 OTTOBRE

Appuntamenti per le scuole

DENTRO E FUORI LA NOTIZIA: DIFFONDERE SENZA CONFONDERE – Sala Conferenze Duomo Acqui

La miglior difesa è l’attacco: creare una fake news per capirne origini, scopi, pericoli!
Percorso attraverso la costruzione della notizia: da quella vera (informazione) a quella manipolata (strumentalizzazione), fino a quella falsa (invenzione e disinformazione). Immagini e narrazione di un fenomeno in crescita, dal quale è bene sapersi difendere. Riconoscendolo e affrontandolo. E attraverso la ricerca e la redazione di alcune notizie, si arriverà a costruire anche una piccola deontologia del lettore.
A cura di Oriana Picceni (studenti scuole medie inferiori e superiori,  ore. 9,00-11,00)

Fake News: che scoperta!
La nostra è un’epoca di Fake News. E questa forse è la prima e più grave tra tutte! Perché i falsi ci sono sempre stati. Per scoprirlo, attraverseremo al galoppo secoli di false notizie e falsi storici, di frasi posticce attaccate dai posteri, di madornali errori di traduzione e di faraoni e gerarchi raschiati via dalla storia. Insomma, una caccia alla mistificazione che parte da Adamo ed Eva, e non finisce qui.
A cura di Davide Calì (per studenti scuole medie inferiori e superiori, ore 11,00-13,00)

Bozze di Giovanni Scarduelli per il graphic novel ‘Tesla’, di Sergio Rossi (Beccogiallo)

GUARDARE DA DIFFERENTI PROSPETTIVE – Chiostro del Duomo
Inaugurazione mostra di tavole originali dal TESLA, di Sergio Rossi e Giovanni Scarduelli, ed Beccogiallo (15,30-16,15)
Tavole preparatorie, schizzi, prove di copertina e storyboard, per raccontare il processo creativo dal punto di vista dell’illustratore, e dimostrare come una stretta sinergia con l’autore sia alla base di un risultato felice!

 

Appuntamenti aperti

REALTA’ E IMMAGINAZIONE A CONFRONTO – Sala Conferenze Duomo Acqui

Non c’è più il futuro di una volta Immagini e immaginario nel Mondo Nuovo
Il futuro è lo stesso per tutti? Oggi che progresso e tecnologia sono alla portata di tutti, abbiamo realizzato quello che i nostri predecessori si aspettavano? Mentre noi, a quale idea ci aggrappiamo per immaginare il mondo dei prossimi anni? Uno sguardo filosofico mette a confronto varie idee e aspirazioni, per decifrare prima di tutto il presente!
A cura di Luca Cremonesi (ore 16.30. 18,30)

 

26 OTTOBRE

QUANDO LA SCIENZA INCONTRA LA FOLLIA – Sala Conferenze Duomo Acqui
Presentazione del libro NikolaTesla, ed. Beccogiallo
Chi era per davvero Tesla, un innovatore visionario, capace di intuire nella scienza varchi ancora inesplorati, o un millantatore farneticante?
Con Sergio Rossi e Giovanni Gioz Scarduelli, modera Mariapaola Pesce (ore 9,30-10,30)

Mentre al chiostro prosegue la mostra delle tavole originali dal volume pubblicato dall’editore Beccogiallo.

TRADURRE: TRASFERIRE O TRADIRE? – Sala Conferenze Duomo Acqui
Storia di una (nuova) traduzione Il giovane Holden, una staffetta linguistica fra generazioni ed esperienze personali.
Tradurre un romanzo è di per sé un’impresa, ma quando coinvolge un’opera già conosciuta e amata da un gran numero di lettori, porta con sé sfide che non sono solamente linguistiche.
A cura di Matteo Colombo (ore 11,00-13,00)

SCIENZA ETICA: QUANDO PROTEGGERE L’AMBIENTE E’ UNA RESPONSABILITA’ – Sala Conferenze Duomo Acqui
Presentazione del libro Masao, l’eroe di Fukushima, ed. E Elle.

Di fronte alla decisione di salvare tante vite, c’è chi non ha esitazione, come Masao Yoshida, il direttore della centrale nucleare di Fukushima devastata dal terremoto-tsunami, l’uomo che, per mesi, è rimasto al proprio posto e ha sacrificato la vita per evitare un disastro ambientale che avrebbe coinvolto tutto il Giappone.
Con l’autore Sergio Rossi (ore 14,00-15,30)

RIVOLUZIONI E RIVELAZIONI – Sala Conferenze Duomo Acqui
Presentazione di Non puoi correre con i pantaloncini corti, Rizzoli
50 donne che hanno fatto la storia dello sport attraverso salti, corse, lanci, gol, medaglie, tuffi: dall’atletica, al pattinaggio, dal nuoto al tennis, un viaggio attraverso oltre 35 diverse discipline sportive, dalle prime pioniere versatili come Dod e Didrikson alle super atlete di oggi. Una sfida contro le barriere, di genere, colore, età, disabilità. Semplicemente, grandissime.
Con l’autrice Serenella Quarello (ore 16,00-17,00)

Condividi questo articolo: