Allora siamo d’accordo? «A MEZZOGIORNO IN PUNTO!»
Hai capito bene, vero?
Perché non potrò in alcun modo ritardare la partenza.

Eccoci di nuovo nel paese incantato di Jacominus Gainsborough. Questa volta il dolce coniglietto ha preso un appuntamento con la sua amata Douce a mezzogiorno, perché sta per imbarcarsi e ha qualcosa di molto importante da dirle… E insieme al suo pensiero che traccia, minuto per minuto, l’arrivo dell’amata, il lettore entra letteralmente dentro la storia attraverso raffinatissime pagine intagliate, dove la cartotecnica si mescola al tratto poetico di Rebecca Dautremer. La strada è lunga e mentre Giacomino conta i minuti, immaginando il percorso e le azioni di Douce (lei che esce di casa, sistema i fiori sul patio, attraversa il bosco e poi i frutteti, incontra i bambini che marinano la scuola e i saltimbanchi arrivati ieri in città, passa davanti al panettiere rubacuori e tra i banchi del mercato, saluta le amiche e accetta un passaggio dalla signora Magloire…) arriva mezzogiorno. C’è solo il tempo di dirle una parola carica di amore: «Aspettami!». Un libro tunnel di cui non si può non innamorarsi, ma tenetevi pronti perché le illustrazioni della Dautremer e la dolcezza di Jacominus sono irresistibili: una volta dentro la storia, sarà difficilissimo non perdersi tra i dettagli e vi varrà voglia di sfogliarlo senza fine, perché ad ogni pagina ci sarà sempre qualcosa che non avrete notato la volta prima.

 

TI ASPETTO, di Rebecca Dautremer, Rizzoli

Condividi questo articolo: